domenica 30 ottobre 2016

Pane fritto

questa pietanza mi ricorda le giornate passate in montagna con i parenti anziani di mia moglie che mi hanno insegnato la genuinità dei prodotti locali e questo è una botta di energia e facile veloce e nutriente

Tempi di preparazione : 5 minuti

Porzioni : 3

Ingredienti :

6 fette di pane casereccio meglio se del giorno prima e fatto a forno a legna con una lievitazione naturale
2 uova
200 gr di burro oppure un olio di oliva
sale e del buon pepe

Preparazione :

Sbattiamo le uova aggiungiamo un pizzico di sale, tagliamo a fette il pane spesse circa un centimetro
inzuppiamole nell'uovo e facciamole friggere nel burro oppure nell'olio ( meno pesante ), come saranno cotte mettiamole sopra a della carta da cucina e pepiamole e buon appetito.

sabato 22 ottobre 2016

Brioche siciliane

Tempi di preparazione 20 ore, attesa di lievitazione 8 ore

porzioni : 8/9 paste

Ingredienti :

300 g di farina di forza 320 w Oppure la farina Manitoba
200 g di farina 00
2 g lievito di birra
150 g di zucchero
250 g di latte
 1 uovo intero
80 g di burro

1 cucchiaio di miele
1 bacca di vaniglia
5 g di sale

Preparazione :
Sciogliere lo lievito, lo zucchero nel latte, aggiungete la farina, l’uovo e il miele, impastiamo fino ha ottenere una bella palla, aggiungere poco alla volta il burro ammorbidito tipo crema continuando a impastare e per ultimo il sale impastare fiche il composto non risulti bello omogeneo, ribaltatelo sul piano infarinato e copritelo lo sciamo riposare per un ora poi lo ripieghiamo in tre e lo lasciamo riposare nuovamente per un'altra mezzora poi formiamo una palla, lo mettiamo in una ciotola, lo copriamo con una pellicola lasciandolo lievitare per circa 4 ore a circa 26° gradi, comunque deve triplicare il volume.
Sgonfiate l'impasto e fate delle palline di circa 50 grammi per quelle grandi e 10 gr per quelle piccole le palline andrebbero fatte con il sistema di pirlatura (www.youtube.com/watch?v=Xa6wmsrjPgsche) è un sistema d'impasto per creare una pallina stirando la pallina dal alto verso il basso lo vedrete nel filmato del 
link che vi ho allegato, sistemare le palline dentro a una teglia spennellatele con del latte e burro emulsionato e lasciatele riposare coperte con della pellicola per 3 ore, riprendiamole le palline saranno raddoppiate su quella grande facciamo il posto per adagiare la pallina piccola, spennelliamo nuovamente e inforniamo a 180° gradi non ventilato come diventeranno dorate saranno cotte lasciamole raffreddare coperte molto lentamente e sono pronte per mangiare.


sabato 8 ottobre 2016

Spiedini di spada

Questa ricetta è di una mia cara amica Ires l'ho modificata a mio piacimento però la sincera verità è lei che mi ha dati l'ispirazione, un buon aperitivo o un ottimo antipasto di classe d'altronde come Ires una ragazza di grande talento.

Tempi di preparazione : 10 minuti
Porzioni : 4

Ingredienti :

1 fetta di spada medie dimensioni spessa c.a. 1 cm
250 gr di pomodorini caramellati
4 filetti d'acciuga sottolio 
1/2 becca d'aglio
10 pomodorini ciliegina spelliati 
olio evo



Preparazione :

Mettiamo  un goccio di olio, le acciughe l'aglio tritato finemente e facciamo cuocere lentamente finche le acciughe non sono sciolte e l'aglio abbia insaporito il tutto, aggiungiamo 15 pomodorini caramellati, i pomodorini ciliegio e facciamo cuocere il tutto a cottura ultimata aggiustiamo di sale e passiamo il tutto dentro al frullatore deve diventare una crema vellutata, lasciamola raffreddare.
Tagliamo lo spada a pezzettini di circa un centimetro come tanti cubetti e in una pentola antiaderente le facciamo saltare qualche minuto aggiustiamo di sale e lasciamoli raffreddare.
Iniziamo la preparazione del piallo con degli stecchini inforchiamo un pezzo di pesce spada cotto e un pomodorino caramellato e così a seguire facendo tanti piccoli spiedini, nel piatto di portata stendiamo la crema e sopra le adagiamo i nostri spiedini e buon appetito. 

mercoledì 5 ottobre 2016

Mozzarella in carrozza

Tempi di preparazione : 20 minuti

Porzioni : 4

Ingredienti :

1 pane a cassetta
1 mozzarella di bufala da 250 gr
8 filetti di acciuga sottolio
8 capperi in salamoia
1 uovo
farina 00 per impanatura
olio di semi per la frittura

Preparazione:

Tagliamo la mozzarella a fette e la mettiamo ad asciugare sopra a un panno o carta da cucina la lasciamo riposare almeno tre  ore perché deve scolare tutto il siero se no vi inzuppa troppo il pane.
Tagliamo il pane a cassetta fette spesse un centimetro c.a. gli togliamo la parte esterna (crosta del pane) mettiamo la mozzarella due filetti di acciuga, due capperi tagliati, per panino e impaniamo prima nell'uovo che avete sbattuto salato e pepato, poi nella farina e lo ripetiamo due volte l'impanatura, le mettiamo dentro all'olio bollente cioè 180 gradi e le facciamo dorare da entrambi i lati e sono pronte pepate e buon appetito

domenica 2 ottobre 2016

I miei baci

con una ricetta sbagliata si è ottenuto una delizia così mi è successo che creando una base per una torta sono diventati dei baci deliziosamente salati

Tempi di preparazione : 30 minuti
Porzioni : 15 baci

Ingredienti:
50 gr di farina 00
100 gr di farina di mandorle
50 gr di parmigiano grattugiato
50 gr di burro morbido
10 ml di vino bianco
sale e pepe qb
la farcitura
2 cucchiai colmi di filadelfia
2 cucchiai di pecorino grattugiato
2 cucchiaini di polvere di acciuga

Preparazione :

Mescoliamo  tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo e formare una palla.
Dividere l’impasto a metà e ricavare da ogni metà 15 piccole palline, mettere le palline ottenute su una placca da forno rivestita di carta forno e schiacciarle leggermente
Cuocere le palline nel forno caldo 180° gradi  per 20 minuti circa. Spegnere e lasciare la teglia dentro al forno aperto fino al completo raffreddamento delle palline.
Prepariamo la farcitura mescoliamo il formaggio spalmabile con il pecorino grattugiato fino a ottenere una crema omogenea e aggiungiamo la polvere di acciuga ( si ottiene mettendo due acciughe dissalate tra due fogli di carta da forno in forno a 100 gradi lasciando la ventilazione finché non saranno secche e allora possiamo toglierle e frullarle e otteniamo la nostra polvere)

iniziamo con la composizione le mettiamo un pochino della nostra crema su un lato del bacio e uniamo l'altra metà lasciamoli riposare un ora il frigorifero e possiamo servirli buon appetito