lunedì 21 novembre 2016

Meringhe alla mandorla con zabaglione al passito

tempi di preparazione : 25 minuti

porzioni 8

ingredienti : 

250 g farina di mandorle
200 gr zucchero a velo
50 ml di acqua
6 albumi ( i tuorli le teniamo per lo zabaglione)
200 gr zucchero semolato

Preparazione :

Setacciamo la farina di mandorla con lo zucchero a velo aggiungiamo tre albumi e mescoliamo
nel frattempo sciogliamo lo zucchero semolato con l'acqua in un pentolino e come inizierà a bollire togliamolo dal fuoco.
Prendiamo una bastardella (ciotola capiente) e mettiamo tre albumi e con uno sbattitore elettrico le montiamo belli fermi e aggiungiamo a filo lo zucchero che abbiamo sciolto, la meringa deve risultare ben soda e lucida a questo punto prendiamo metà meringa e la mettiamo assieme l'impasto di mandorla cerchiamo di mescolare dal basso verso l'alto quando sarà ben amalgamato aggiungiamo la restante meringa completiamo la mescolatura e mettiamo dentro a delle   sac à poche.
Rivestiamo una teglia con della carta da forno e formiamo dei dischetti di tre o quattro centimetri distanti due centimetri tra loro,  
mettiamo in forno per 13 minuti a 160 gradi quando iniziano a scurirsi possiamo toglierli e lasciarli raffreddare.


Zabaglione al passito:

Ingredienti : 
6 tuorli
150 gr di zucchero 
1/2 bicchiere di passito ( passito di Caluso o Pantelleria si può usare anche il marsala ma per questa combinazione con le meringhe preferisco il passito)

Preparazione :

Prepariamo due pentole in una mettiamo l'acqua e facciamo la prova che l'altra pentola entri a contatto con l'acqua per cuocere a bagno maria.
Accendiamo la pentola con l'acqua e lasciamola scaldare nel frattempo a freddo mettiamo i tuorli e lo zucchero e con l'aiuto di una frusta elettrica a velocità bassa iniziamo a mescolare senza mai fermarsi quando i tuorli e lo zucchero prenderanno un colore chiaro e spumoso aggiungiamo il passito, sempre mescolando con la frusta mettiamo la pentola dentro all'acqua calda, dovete fare attenzione che l'acqua non bolla ma resti sempre a temperatura, continuando a mescolare la nostra crema inizierà a gonfiare e addensarsi come inizia a scendere lo zabaglione sarà pronto e possiamo servirlo caldo e se invece vi piace freddo continuate a mescolare finché non sarà freddo, potete trasferitelo dentro dei contenitori di portata e trasferirlo dentro al frigorifero per almeno due ore. Questo zabaglione sarà soffice come una mousse molto delicato al palato e vellutato.


domenica 20 novembre 2016

Orecchiette alle cime di rapa

la Brassica rapa sylvestris o meglio cima di rapa ortaggio tipicamente italiano, di essa si consumano le infiorescenze il suo contenuto di sali minerali, vitamine e fattori antiossidanti :
92% di acqua
2,9% di proteine
0,3% di lipidi
2% di carboidrati
2,9% di fibra
In 100 g di parte edule sono presenti inoltre 1,5 mg di ferro, 97 mg di calcio, 69 mg di fosforo
225 µg di vitamina A e 110 mg di vitamina C, nonché un elevato contenuto di polifenoli. 

tempi di preparazione: 20 minuti

Porzioni : 4

Ingredienti :

1 kg cime di rapa
350 gr pasta orecchiette sarebbe meglio pasta fresca
8 filetti di acciughe sottolio
1 peperoncino
1/2 bicchiere di olio evo
2 becche di aglio

Preparazione :

Dividiamo le cime le foglie più grandi le mettiamo in una pentola grande mettiamo l'acqua e il sale e facciamo bollire, dopo 5 minuti di bollore mettiamo assieme la pasta.
Nel frattempo in un altra pentola mettiamo l'olio e le acciughe, il peperoncino tagliato a pezzettini, facciamo sciogliere le acciughe, mettiamo tutte le cime rimaste quelle più tenere lasciamo cuocere a fuoco medio coperte,dopo 15 minuti sono ammorbiate Scoliamo la pasta e le cime che hanno bollito assieme e le facciamo saltare nella pentola con le cime cotte togliamo l'aglio e possiamo servirle fumanti con una grattata di ricotta stagionata.


mercoledì 16 novembre 2016

Lepre al rum

Questa ricetta molto adatta ad appagare i palati dei più esigenti.

Tempi di preparazione 25 minuti

Tempi di marinatura 24 ore

Ingredienti  :

  • 1 lepre tagliata a pezzi media ben frollata
  • 1/2 bicchiere di olio di oliva
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 2 foglie di salvia
  • 1 foglia di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 becca d'aglio
  • 1 rametto di isoppo
  • 1/2 lt di vino bianco
  • 1/2 lt brodo vegetale
crema per il servizio in tavola
  • 1 bicchiere di buon Rum
  • 30 gr burro
  • sale e pepe qb
Preparazione : 

Prepariamo  tutte le verdure, facciamo soffriggere tutte le verdure senza farle dorare quindi fuoco medio devono appassire, quando le vediamo appassite aggiungiamo tutte le spezie e i gusti, 
disponiamo i pezzi di lepre compreso il fegato, facciamoli dorare e irroriamo con il vino lasciamo evaporare l'alcol e copriamo continuiamo la cottura a fuoco medio se vediamo che si asciuga troppo aggiungiamo il brodo e continuiamo, passati circa 20 minuti circa dipende se è novella o già adulta, sfumiamo nuovamente con il vino e facciamo dorare i pezzi di lepre.
Togliamo tutti i pezzi di lepre le disponiamo nel piatto di portata e lo teniamo in caldo con il sughetto che rimane, il fegato e il burro che facciamo sciogliere sempre a fuoco medio prendiamo il rum e versiamolo sopra accendiamo e facciamo consumare l'alcol passiamo il tutto in un contenitore e con un frullatore frulliamo il tutto e otterremo una morbida crema da versare sopra ai pezzi di lepre  quando si serve agli ospiti   e buon appetito 






domenica 13 novembre 2016

Girelle gustose

un antipasto veloce da fare e molto gustoso

Tempi di preparazione : 15 minuti

Porzioni : 6

Ingredienti :

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
6 fette di prosciutto
300 gr di formaggio caprino gustoso

Preparazione :


Stendiamo la pasta sfoglia sopra di essa stendiamo le fette di prosciutto e il formaggio distribuiamolo bene su tutta la superficie, Arrotoliamo aiutandosi con la carta della sfoglia tagliamolo a fette spesse due centimetri disponiamolo sulla teglia e inforniamo a 180 gradi per circa 15 minuti i tempi variano da forno a forno comunque come lo vediamo bello dorato è pronto e buon appetito  

venerdì 11 novembre 2016

Torta alla Pier

Quando non ho nulla in casa per dolce e o persone a cena utilizzo la mia torta semplice e veloce e garantisco che fa la sua sporca figura

Tempi di preparazione : 18 minuti

Porzioni ; 6

Ingredienti

  • 150 gr farina 00
  • 160 gr zucchero
  • 1 limone grattugiato solo la parte verde
  • 3 uova
  • 16 gr lievito per dolci
  • 125 gr latte intero


Preparazione

mettiamo le uova nella planetaria e lo zucchero e facciamo mescolare a velocità media finché non diventa soffice e di colore chiaro a questo punto mettiamo,la buccia del limone grattugiata finemente, lo lievito, la farina e per ultimo il latte lasciamo mescolare bene nel frattempo foderiamo una teglia con della carta da forno versiamo il contenuto e in forno caldo a 180 gradi per circa 18 minuti facciamo sempre la prova stecchino come lo vediamo asciutto è pronta sforniamo e spolveriamo con dello zucchero a velo lasciamola raffreddare e buon appetito



domenica 6 novembre 2016

Crostata alla cioccolata

Tempi di preparazione : 25 minuti
Porzioni : 8

Ingredienti :

  • 250 gr farina 00 
  • 100 gr burro 
  • 200 gr zucchero 
  • 1 tuorli uova bio 
  • 1 bacca di vaniglia 
Per la crema di cioccolata :
  • 250 gr latte
  • 200 gr zucchero
  • 200 gr cioccolata fondente
  • 30 gr polvere di cacao
  • 40 gr fatina 00
  • 40 gr burro
  • 1 tuorlo d'uovo 

Preparazione
:

Mettere la farina a fontana e versare il burro, il sale, impastare fino ad ottenere un impasto tipo la sabbia a questo punto aggiungiamo lo zucchero il tuorlo e l'interno della bacca di vaniglia, continuiamo a mescolare formiamo una palla e avvolgiamo nella pellicola lo lasciamo riposare in un luogo fresco per una ora.
Con l'aiuto del mattarello su una spianatoia stendiamo la pasta con uno spessore di c.a. 1 cm 

Mettiamo dentro alla teglia la pasta spianata e modellata per contenere la crema.


Dedichiamoci alla crema di cioccolato:
Grattiamo in una pentola la cioccolata e aggiungiamo la farina  la polvere di cacao, la farina mescoliamo e mettiamo sul fuoco continuando a mescolare quando vediamo che forma una palla iniziamo ad aggiungere il latte lentamente un pochino alla volta fino alla fine del latte sempre mescolando quando vedremo una crema liscia e omogenea spegniamo.
Lasciamola stiepidire e poi aggiungiamo il tuorlo mescoliamo vigorosamente, ricopriamo lasciamo raffreddare.
Spalmiamo la crema all'interno e decoriamo a piacimento
Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti poi abbassiamo il forno a 150 gradi e completiamo la cottura con la prova stecchino, quando esce asciutto sarà cotta.