sabato 30 luglio 2016

Crema alla melanzana

Ideali per aperitivi o antipasti veloci con molto sapore 
Tempi di preparazione . 120 minuti

Preparazione : 4 

Ingredienti : 

400 gr di melanzana 
3 cucchiai di succo di limone
1 becca d'aglio
1 cucchiaio di paprika dolce
1 ciuffo di cerfoglio
1 peperoncino
3 foglie di basilico
10 foglie di menta Marocchina
olio evo
sale

Preparazione : 

Prendetele melanzane disponetele su una teglia da forno senza farle niente e cuocerle in forno a 180° per almeno 90 minuti. Togliete le melanzane dal forno, apritele a metà e prelevate la polpa
Strizzate la polpa delle melanzane in modo da fare uscire l’acqua rimasta e mettete tutto dentro al frullatore, aggiungete l’aglio, olio evo, la paprica, un pizzico di peperoncino, tre cucchiai di succo di limone, quattro ciuffi di cerfoglio, tre foglie di basilico e frullate e mettete la crema in una ciotola con della menta tritata a mano sistemate di sale e la salsa per i crostini è pronta.




venerdì 29 luglio 2016

Orecchiette terra e mare

Tempi di preparazione : 20 minuti

Porzioni : 4

Ingredienti: 
  • 350 g di orecchiette fresche
  • 1 cipolla rossa di tropea
  • 1 zucchina 
  • 10 pomodori 
  • 200 g di gamberi puliti
  • 1 fetta di tonno fresco
  • 12 fiori di zucca
  • 1 dl di cognac
  • Maggiorana
  • a chi piace un po di peperoncino fresco
  • una spolverata di parmigiano
  • sale olio evo

Preparazione:

In una padella un goccio d’olio di oliva e fate soffriggere la cipolla tagliata finemente, aggiungere la zucchina tagliata a cubetti piccoli i pomodorini tagliati anch'essi a cubetti piccoli e fatti scolare del loro liquido, salate e aggiungete la maggiorana alcune foglie fresche, fate cuocere pochi minuti e aggiungete i fiori di zucchina puliti senza la parte interna lasciate cuocere alcuni minuti e spegnete, deve rimanere al dente croccante.
Tagliare il tonno a cubetti e pulire i gamberi togliendo il carapace e l’intestino e tagliateli a pezzettini, saltarli in una padella con un cucchiaio di olio evo e fumateli con il cognac. Scolate le orecchiette al dente, passatele nella pentola del sugo e aggiungete i gamberi e il tonno e saltare il tutto qualche istante che prenda il sapore, impiattate e se vi piace qualche pezzo di peperoncino e una spolverata di pecorino.




martedì 26 luglio 2016

Lasagne alla piemontese


Tempi di preparazione : 30 minuti


Porzioni : 4


Ingredienti:
  • 1 scatola di pasta lasagne  confezionata
  • 1cipolla grande
  • 1 becca d'aglio
  • 400 gr pasta di salciccia
  • 500 gr carne macinata da sugo
  • 2 becche d’aglio
  • 1 mazzetto di timo
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 ciuffo di maggiorana
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano 
  • 400 gr besciamella
  • 200 gr parmigiano
  • 600 gr passato di pomodoro
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • olio evo e sale
Preparazione :

Iniziamo con tritare tutte le verdure la carota, il sedano, l'aglio,il timo, la cipolla, il rosmarino, la maggiorana, in una pentola mettiamo abbondante olio di oliva e facciamo soffriggere il trito di verdure aggiungiamo la pasta di salciccia e cominciamo a mescolare in modo di rendere omogeneo l'impasto,  quando saremo a meta cottura mettiamo il macinato e facciamo cuocere al termine sfumiamo con il vino e lasciamolo consumare bene e aggiungiamo la passata, aggiustiamo di sale, pepe, zucchero e terminiamo la cottura facendolo restringere.
Quando il sugo sarà freddo aggiungiamo la besciamella, amalgamiamo bene.
In una teglia la oliamo e iniziamo a stendere a strati una di lasagna e una di sugo una spolverata di parmigiano e così via fino all'ultimo strato terminiamo con il sugo una spolverata di parmigiano e inforniamo per 20 minuti a 180 gradi forniamo e aspettiamo qualche minuto prima di servirlo. 


domenica 24 luglio 2016

Pesche ripiene

Tempi di preparazione : 30 minuti

Porzioni : 6

Ingredienti :


  • 6 pesche mature
  • 200 gr amaretti
  • 60 gr polvere di cacao
  • 50 gr di zucchero
  • 10 gr burro
Preparazione :

Laviamo le pesche dividiamole in due e togliamo il nocciolo poi le scaviamo in pochino
Schiacciamo gli amaretti e la polpa tolta aggiungiamo la polvere di cacao il burro fuso e mescoliamo in modo di formare un impasto e le riempiamo con l'impasto le mettiamo dentro una teglia e e le inforniamo per 20 minuti a 150 gradi può variare il tempo di cottura a secondo la maturazione delle pesche.



Lasagne vegetariane dell'orto


Tempi di preparazione : 30 minuti


Porzioni : 4


Ingredienti:
  • 1 scatola di pasta lasagne  confezionata
  • 2 zucchine
  • 1 melanzana bianca e striata
  • 2 cipollotti oppure 1 scalogno
  • 2 becche d’aglio
  • 1 mazzetto di timo
  • 1 peperone rosso
  • 1 mozzarella molto asciutta
  • 4 cucchiai di pesto 
  • 400 gr di robiola
  • ½ bicchiere di latte
  • 8 cucchiai di parmigiano
  • olio evo e sale

Preparazione:

Tagliamo a pezzettini le verdure tutte uguali per avere una cottura semplice e veloce, in una pentola mettiamo la melanzana con una becca d’aglio e due rametti di timo e la facciamo cuocere e regoliamo di sale.
In un’altra pentola mettiamo il peperone, i cipollotti un rametto di timo e facciamo cuocere fin quando non sarà asciutta stesso procedimento per le zucchine lasciandole un pochino al dente regoliamo di sale e trasferiamo il tutto una volta freddo in una ciotola e mescoliamo che si amalgami assieme.
Prendiamo una ciotola e mettiamo la robiola, il parmigiano, quattro belle cucchiaiate di pesto, e il latte e amalgamiamo il tutto e rendiamo una crema.
Facciamo bollire l’acqua, un pizzico di sale e due cucchiai di olio e passiamo i fogli di lasagna qualche istante e scoliamoli sopra a della carta da cucina.
Usiamo una pirofila con i lati un pochino alti la ungiamo di olio evo e cominciamo a disporre gli strati con questa sequenza, uno strato di lasagna uno strato di crema e uno strato di verdure che abbiamo cotto, e così via fino all'ultimo strato che sarà di lasagne sopra andremo a mettere uno strato di crema e una spolverata di parmigiano mettiamo in forno per 20 minuti a 180 gradi e il gioco è fatto ideale per i vegetariani e per l’estate calda.



giovedì 21 luglio 2016

Moeche alla Veneziana


Nel periodo tra maggio e aprile i granchi hanno la muta e rimangono molli e saporiti e in veneto usano preparare un piattino semplice ma buonissimo, ecco a voi l'arcano svelato 



Tempi di preparazione 2 ore
Porzioni : 4


Ingredienti :


  • 600 g moeche vive
  • 500 ml di latte
  • 1 lt Olio di arachide per friggere
  • 100gr di farina bianca
  • 2 uova bio
  • Sale q.b.

Preparazione :

Laviamo bene le Moeche, delicatamente e le mettiamo in un contenitore 
Mescoliamo il latte, le uova, e un pochino di sale copriamo le moleche con il composto facendo attenzione di coprirle completamente con l'impasto e lasciamole riposare per un paio di ore  in modo che affoghino nell'impasto. Le moleche mangiano l'impasto fino a morire e questo punto sono pronte
Le togliamo le infariniamo e le friggiamo in abbondante olio caldo quasi fumante.
Appena diventano dorate saranno pronte le stendiamo su della carta da cucina e le saliamo, serviamole con della polentina bianca fritta o passata sulla brace.


Dans la période comprise entre mai et Avril les crabes ont le costume et restent doux et savoureux et Venetian utilisation pour préparer un plat simple mais délicieux, voici le mystère dévoilé

Temps de préparation 2 heures
Portions: 4

ingrédients:

600 g de vie moleche

500 ml de lait

1 lt Huile d'arachide pour la friture

100g de farine

2 oeufs organiques

Sel q.s.


préparation:

Nous lavons bien Moleche, doucement et les mettre dans un récipient
Nous mélangeons le lait, les œufs, et un peu de sel, nous couvrons le moleche avec le mélange en veillant à les couvrir complètement avec le mélange et laissez-les laisser reposer pendant quelques heures afin qu'ils se noient dans la pâte. Le moleche manger la pâte jusqu'à ce qu'ils meurent, et maintenant sont prêts
Nous enlevons le fariné et les faire frire dans l'huile chaude presque fumant.
Juste brun doré, ils sont prêts à l'étirer sur une serviette en papier et montons, serviamole avec de la polenta blanche ou frits passé sur des charbons.

lunedì 18 luglio 2016

Pesto a modo mio

non lo chiamerei  pesto alla genovese perché viene fatto con altri criteri con tradizione e devozione cioè con mortaio in pietra e pestello in legno con tanta buona volontà e il buon senso del lavoro, noi oggi siamo sempre di corsa  e quindi ecco il risultato in 10 minuti

tempi di preparazione 10 minuti

Ingredienti :

  • 500 gr di foglie di basilico
  • 2 spicchi d’aglio 
  • 100 gr di pinoli
  • 120 gr di Parmigiano Reggiano
  • 150 gr di Pecorino romano
  • 150 ml di olio extravergine di oliva
  • sale
Preparazione :

Pulire le foglie e asciugarle togliamo l'anima dell'aglio e frulliamo, a seguire aggiungiamo l'olio, i pinoli, il parmigiano grattugiato , il pecorino grattugiato, due pizzichi di sale grosso e frulliamo il tutto travasiamo in un vasetto sterilizzato e chiudiamo e teniamolo in frigorifero all'occorrenza possiamo condire la pasta o delle scaloppine  oppure delle minestre vi garantisco è buonissimo


domenica 17 luglio 2016

Zucchine al Saor



Una usanza di Venezia il Saor per conservare durante l’estate e mangiare cose fresche con sapore

Tempi di preparazione : 20 minuti
Porzioni : 4

Ingredienti :
  • 25 gr pinoli
  • 30 gr uvetta
  • 6 foglie di salvia
  • 1 bicchiere di aceto bianco
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • ½ bicchiere di acqua
  • 1 cipolla media grandezza
  • 2 becche d’aglio
  • ½ bicchiere di olio
  • 1 Kg zucchine
  • 2 cucchiaini di zucchero


Preparazione :

tagliamo le zucchine a pezzi non tanto grandi 4 cm x 1 cm come dei grossi fiammiferi come vedete in foto, facciamoli saltare in pentola antiaderente con l’aglio e un goccio di olio devono restare croccanti, finita questa operazione senza sporcare altre pentole utilizziamo questa che mettiamo l’olio, la cipolla tagliata finemente e la facciamo appassire dolcemente terminata la cottura aggiungiamo l’aceto bianco, il vino bianco. l’olio rimasto, i pinoli, la salvia, l’uvetta, lo zucchero e facciamo cuocere per circa 10 minuti di bollore come inizia a restringersi spegniamo e condiamo le zucchine distribuendo a strati.


mercoledì 13 luglio 2016

Fagiolini su letto di peperoni


Possiamo dire che è la base della ratatouille però noi stravolgiamo il piatto e lo rendiamo e lo rendiamo più verstile

Tempi di preparazione : 20 minuti

Porzioni : 2

Ingredienti :

  • 200 gr fagiolini
  • 150 gr peperone giallo
  • 1 becca d'aglio
  • 4 steli di erba cipollina
  • 2 foglie di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 3 filetti di acciuga sott'olio
  • olio evo, sale e pepe qb

Preparazione :

in una pentola mettiamo una becca d'aglio tagliato finemente e dell'olio, le acciughe spezzettate facciamo cuocere fin quando le acciughe non saranno sciolte, aggiungiamo il peperone tagliato a dadini piccoli e facciamo cuocere lentamente e se il caso richiede aggiungiamo un goccio di acqua quando il tutto e ammorbidito aggiustiamo con sale e frulliamo il tutto e teniamolo al caldo.
Mondiamo i fagiolini e facciamoli sbollire dentro a una pentola con un pizzico di sale il timo e il rosmarino mentre cuociono assaggiamoli che restino croccanti prepariamo una ciotola con ghiaccio e acqua, le scoliamo e le passiamo dentro all'acqua ghiacciata. Con l'erba cipollina facciamo passare un secondo dentro all'acqua bollente e la passiamo dentro all'acqua ghiacciata così facendo resterà malleabile e flessibile.
Impiattiamo con i fagiolini facciamo un mazzo piccolo di circa 8/10 fagiolini e le leghiamo con l'erba cipollina, stendiamo in un piatto la crema di peperone e sopra adagiamo il mazzetto di fagiolini, pronto per essere servito.



Nous pouvons dire que la base est de ratatouille mais nous on déforme le pot et le faire et nous le faisons verstile
Temps de préparation: 20 minutes
Portions: 2
ingrédients: 250 gr haricots verts. 150 g de poivron jaune, 1 picore d'ail, 4 ciboulette, 2 feuilles de laurier, 1 brin de romarin, 3 filets d'anchois, extra vierge huile d'olive, sel et poivre au goût
préparation: dans un pot, nous mettons un picage d'ail finement haché et l'huile, anchois hachés laissez cuire jusqu'à ce que les anchois ne seront pas dissous, ajouter le poivron coupé en petits cubes et laissez cuire lentement et si le cas l'exige, nous ajoutons un peu d'eau quand nous fixons tout et adouci avec du sel et frulliamo tout et nous allons garder au chaud. Mondiamo les haricots et laisser mijoter dans une casserole avec une pincée de sel, le thym et le romarin et cuire assaggiamoli qu'ils restent croquants préparent un bol avec de la glace et de l'eau, scoliamo et nous déplacer dans la glace d'eau. Avec la ciboulette faire un deuxième passage dans l'eau bouillante et passons dans la glace d'eau, ce faisant, il restera souple et flexible. Impiattiamo avec des haricots verts font un petit bouquet de haricots verts environ 8/10 et une cravate à la ciboulette, l'étirer dans un plat de crème et le poivre sur adagiamo le bouquet de haricots verts, prêt à servir.

lunedì 11 luglio 2016

Vitello in saor


Una usanza di Venezia il Saor per conservare durante l'estate e mangiare cose fresche con sapore
Tempi di preparazione : 20 minuti
Porzioni : 4
Ingredienti :

25 gr. pinoli
2 uova
200 gr. pane-pesto
30 gr. uvetta
6 foglie di salvia
1 bicchiere di aceto bianco
1 bicchiere di vino bianco
½ bicchiere di acqua
1 cipolla media grandezza
2 becche d’aglio
2 bicchieri olio arachidi per la frittura
½ bicchiere di olio evo
1 Kg fettine di vitello tenere
2 cucchiaini di zucchero

Preparazione :
Impaniamo le fettine prima le passiamo nel uovo sbattuto poi nel pane-pesto e le facciamo friggere le mettiamo a scolare l'olio, finita questa operazione senza sporcare altre pentole utilizziamo questa che mettiamo l’olio, la cipolla tagliata finemente e la facciamo appassire dolcemente terminata la cottura aggiungiamo l'aglio, l’aceto bianco, il vino bianco,1/2 bicchiere di acqua, l’olio rimasto, i pinoli, la salvia, l’uvetta, lo zucchero e facciamo cuocere per circa 10 minuti di bollore come inizia a restringersi spegniamo e condiamo le fettine impanate distribuendo a strati.

Io amo mangiarla con una mozzarella e garantisco che è il massimo dei sapori



Une coutume de Venise sur Saor pour stocker pendant les choses d'été et alimentaires frais au goût
Temps de préparation: 20 minutes
Portions: 4

ingrédients:

25 gr. pignons de pin
2 oeufs
200 gr. Pain-pesto
30 gr. raisin
6 feuilles de sauge
1 tasse de vinaigre blanc
vin blanc 1 tasse
½ verre d'eau
1 oignon de taille moyenne
2 Becche ail
2 tasses d'huile d'arachide pour la friture
½ tasse huile d'olive extra vierge
1 kg de tranches de veau détiennent
2 cuillères à café de sucre

préparation:

Impaniamo les tranches avant le col dans l'œuf battu, puis dans le pain-pesto et nous frire nous vidanger l'huile, a terminé cette opération sans salir d'autres pots que nous utilisons cette huile, l'oignon finement haché et laisser ramollir doucement cuisson terminée ajouter l'ail, le vinaigre blanc, vin blanc, 1/2 verre d'eau, l'huile restante, noix de pin, la sauge, les raisins secs, le sucre et laissez cuire pendant environ 10 minutes pour faire bouillir car il commence à se rétrécir et éteignez condiamo la nourriture panée distribution en couches.

domenica 10 luglio 2016

Marmellata di pomodori verdi


Tempi di preparazione: 60 minuti


Porzioni: 6 vasetti

Ingredienti:

  • 1 kg di pomodori
  • 1kg di zucchero
  • 1 limone spremuto

Preparazione:

Lavare e asciugare i pomodori tagliarli finemente e metterli in un recipiente con lo zucchero, limone e lasciarli macerare tutta la notte.
Trasferite i pomodori in una pentola e fate cuocere mescolando per circa una ora non essendoci la pectina la cottura sarà più lunga, mi raccomando di togliere la schiuma che forma in superficie in quanto contiene aria e batteri aerobi, continuate a cuocere fin quando non sarà bella gelatinosa.
Prendete i vasetti sterilizzati cioè passati prima nel microonde per 10 minuti, riempiteli ancora bollente e chiudeteli bene e capovolgeteli, lasciateli raffreddare senza muoverli. Una volta freddi potete ritirarli in dispensa si conservano circa 12 mesi
se non vi piace avere i pezzettini di pomodori vi consiglio di frullare il tutto a termine cottura così facendo avrete una purea



venerdì 8 luglio 2016

Filetto alle ciliege


un piatto innovativo veloce da preparare con sapori nuovi credetemi molto ben bilanciati


Tempi di preparazione : 20 minuti

porzioni : 1

Ingredienti:

200 gr ciliege

130 gr filetti di vitello

1/2 cipolla

100 gr burro

1 rametto di timo

2 fette di pancetta

Preparazione:

Iniziamo con la lavorazione della carne pendiamo il filetto e lo rivestiamo attorno per il lato lungo con la pancetta e lo leghiamo in modo che non si apra durante la cottura.
Denoccioliamo le ciliege e tagliamo finemente la cipolla, prendiamo una pentola e facciamo cuocere a fuoco basso la cipolla facciamola appassire e aggiungiamo le ciliege denocciolate alziamo la fiamma saliamo, mettiamo le foglioline di timo e lasciamo cuocere per ottenere una marmellata a questo punto passiamo il tutto in un frullatore e formiamo una crema e teniamola al caldo.
Sciogliamo il burro e facciamo scottare a fuoco alto il filetto prima sui lato dove non c'è la pancetta e poi sul lato della pancetta in modo che sigilli la carne e non faccia uscire i succhi.
Componiamo il piatto stendendo la crema che abbiamo riportato in temperatura e sopra appoggiamo il filetto decoriamo con qualche ciliegia e possiamo servire in tavola


mercoledì 6 luglio 2016

Liquore Olandese

è un liquore che faceva sempre mia mamma mi piaceva per gli aromi che rilasciava, quando si serve agli ospiti ha un aroma originale provatelo è semplice e veloce da realizzare e vi assicuro che farete un gran bella figura

Tempi di preparazione : 10 minuti

tempi di decantazione 25 giorni

Ingredienti:

  • 3/4 brandy di buona qualità
  • 2.5 dl di acqua
  • 200 gr. di zucchero
  • 400 gr. di uvetta Siciliana
  • 1 stecca di cannella circa 7/8 cm
  • 3 gr. di chiodi di garofano


Preparazione:

Fate scioglier lo zucchero dentro a una pentola quando è ben sciolto aggiungete l'uvetta, la cannella, i chiodi di garofano e fate bollire per 10 minuti spegnete e lasciate stiepidire.
Versate il composto dentro un contenitore ermetico ancora tiepido e il brandy chiudete e lasciate riposare per almeno 20 giorni tenetelo in un luogo buio e scuotetelo una volta al giorno, quindi filtratelo e imbottigliatelo e lasciatelo stagionare per tre mesi e poi sarà pronto per berlo




Calamari e rucola


un antipasto pino di freschezza veloce da preparare e molto gustoso i calamari prendeteli freschi non surgelati
Tempi di preparazione : 20 minuti
Porzioni : 4
Ingredienti:
o    ½ kg di calamari piccoli
o    1 becca d’aglio
o    2 filetti di acciuga
o    ½ bicchiere Olio
o    ½ limone spremuto
o    Mazzetto di rucola
o    Pepe
o    Prezzemolo
o    cerfoglio
Procedimento
Fate bollire l’acqua quando bolle immergere i ciuffi qualche grano di pepe Dopo 25 minuti scolare e tagliateli a pezzettini.

Condimento in un frullatore mettete olio evo, limone, cerfoglio, prezzemolo, la becca d’aglio, un pezzettino di buccia solo il giallo del limone, 2 filetti di acciughe, sale e pepe e frullate il tutto. Condite il pesce con la salsa preparata e aggiungete un trito di rucola





martedì 5 luglio 2016

semi e seppie

Tempi di preparazione : 35 minuti

Porzioni : 2

Ingredienti :

300 gr. seppie piccoli

3 filetti di acciuga sottolio

30 gr. semi di lino, semi di zucca

1 mazzetto di cerfoglio , prezzemolo,

2 foglie di menta

1/2 limone spremuto

Preparazione :

Puliamo e facciamo bollire le seppie per 25 minuti da quando l'acqua bolle scoliamole e tagliamole finemente e lasciamole raffreddare. Il gambero lo puliamo e lo facciamo saltare in pentola e lo flambiamo con un goccio di cognac.

Prepariamo la salsa in un frullatore mettiamo le erbette le acciughe,le foglie di menta, l'olio evo e il limone aggiustiamo di sale e frulliamo il tutto

Condiamo la nostra insalata versiamo il frullato sopra alle seppie aggiungiamo i semi e il gambero.


20160702_123226

domenica 3 luglio 2016

Beurre Blanc


Tempi di preparazione : 10 minuti

Porzioni : 8

Ingredienti

§  ½ scalogno tritato finemente
§   - 1 bicchierino di vino bianco secco
§  - 2 cucchiai di aceto di vino bianco
§  - 250 g di burro
Preparazione :

Tagliato finemente lo scalogno e fare cuocere con il vino e l'aceto a ridurre della metà passare a bagno Maria con la frusta piccola iniziare a sciogliere il burro un Po alla volta cuocere lentamente fino a ottenere una crema omogenea  con verdure e pesce lesso buonissima

 

sabato 2 luglio 2016

Meringhe alla Lavanda

Tempo di preparazione 15 min 

Tempo di cottura 2 ore e 20 min di raffreddamento

Porzioni n° 5

Ingredienti :


  • 2 albumi
  • 100 gr zucchero velo
  • 8 cucchiai di estratto di lavanda
  • 1 cucchiaino di limone
  • un pizzico di sale

Preparazione:

  • prendiamo una ciotola di media capienza mettiamo all'interno, gli albumi, il pizzico di sale e cominciamo a montare gli albumi in fase di montatura aggiungiamo il cucchiaino di limone che renderà lucido l'impasto e delicatamente sempre sbattendo con le fruste inseriamo un po alla volta lo zucchero a velo fino a ottenere un impasto denso aggiungiamo 8 cucchiai di estratto di lavanda. ( estratto di lavanda si prepara lasciando in un vasetto da 250 cc  pino di alcol a 95° e 30 fiori di lavanda per quarto settimane chiuso e allo scuro avendo cura tutti i giorni di scuoterlo ) 
  • inseriamo dentro a una sacca-poche con una punta a stella il composto ottenuto e su una placca (teglia) rivestita con carta da forno facciamo delle medaglie consiglio di non farle troppo grosse e ben separate tra loro.
  • inforniamo con un forno statico  a 70 gradi per circa due ore  non aprite il forno durante la cottura le vedrete dal vetro quando saranno belle bianche e lucide tirate fuori dal forno la teglia e lasciatele raffreddare senza toccarle una volta raffreddate potete metterle in un vassoio e buon appetito 


venerdì 1 luglio 2016

Indivia e gamberi

Tempi di preparazione : 15 minuti
Porzioni : 4

Ingredienti :


  • 1 cespo di indivia
  • 40 gamberi di media grandezza
  • 1 pompelmo rosso
  • olio evo 
  • 6 cucchiai di maionese
  • 5 cucchiai di panna da cucina
Preparazione :

Pulite e i gamberi e fateli bollire per un minuto scolateli e lasciateli raffreddare, pulite l'insalata e utilizzate la parte centrale quella bianca tagliatela a pezzi non troppo piccoli.
Sbucciate il pompelmo e pulitelo al vivo utilizzeremo solo la polpa tagliatelo a pezzettini non troppo piccoli uniteli con i gamberi e l'insalata, in una ciotola mettiamo la maionese la panna e 5 o 6 cucchiai di olio mescolate in modo da creare una crema versiamo sopra all'insalata, impiattiamo serviamo