giovedì 30 giugno 2016

Polpo patate e fantasia di erbette

Tempi di preparazione :  45 minuti

Porzioni : 5

Ingredienti : 
1 kg polipo
4 patate medie
1 rametto di issopo
1 rametto di timo
1 ciuffo di erba cipollina
1 rametto di finocchietto
1 ciuffo di basilico
olio evo
sale

Preparazione :
Fate bollire il polipo una volta pulito per 40 minuti con un pizzico di sale
lavate e fate bollire le patate con la buccia appena entra la forchetta potete scolarle e sbucciarle lasciatele raffreddare e tagliatele a pezzi piccoli nel frattempo scolate il polipo e tagliatelo a pezzi piccoli lasciate dei tentacoli per l'impiattamento. mettete tutto in frigorifero per almeno un ora.
Con un frullatore mettete le erbette e mezzo bicchiere di olio ed emulsionate il tutto condite il polipo e le patate tutte assieme e iniziate l'impiattamento come preferite, buon appetito 





martedì 28 giugno 2016

Focaccia Ligure

Preparazione : 15 minuti
Porzioni : 4

Ingredienti:

550 gr farina
300 gr acqua
12 gr lievito madre secco
10 gr sale fine 
10 gr sale grosso
1 bicchiere di olio di oliva extravergine

Preparazione:

Sciogliamo lo lievito dentro in 300 gr di acqua appena tiepida, in un contenitore mettiamo la farina  setacciata e il sale versiamo lo lievito e mescoliamo con le mani e formiamo una palla, quando è tutto  ben amalgamato lo lasciamo riposare per due ore in un posto al caldo .
Riprendiamo l'impasto con le mani unte di olio e lo stendiamo dello spessore di circa 1,5 centimetri in una teglia oleata, con i polpastrelli facciamo delle fossette spruzziamo sopra dell'olio e spolveriamo con del sale grosso, lasciamolo riposare almeno un ora dopo lo spruzziamo con dell'acqua.
Accendiamo il forno a 250° gradi a temperatura inforniamo la teglia per circa 10/15 minuti dipende dal forno, quindi la vostra focaccia sarà pronta 





domenica 26 giugno 2016

Fiori di zucchina alla nonna

Tempi di preparazione : 15 minuti
Porzioni : 4

Ingredienti :



  • 10 fiori di zucchine
  • 250 gr ricotta
  • 8 cucchiai di pecorino romano stagionato
  • 3 cucchiai di timo fresco
  • 3 foglie di salvia
  • 1 uovo
Preparazione :

Pulite i fiori e in un recipiente schiacciate la ricotta con il pecorino romano stagionato,il timo la salvia tritata e il uovo amalgamate bene il composto salate, pepate e riempite con una sacca-poche, i fiori con molta cura legateli, disponeteli in una teglia unta e spruzzate un pochino di olio sopra ai fiori infornate 20 minuti a 150 gradi coperti con della carta in alluminio sfornate e impiattate, sono molto buoni anche freddi e visto che fa caldo. buon appetito.




sabato 25 giugno 2016

Avocado e gamberi

Tempi di preparazione : 15 minuti
Porzioni : 4

Ingredienti :


  • 30 gamberetti di media dimensione
  • 2 avocado
  • 5 cucchiai di maionese
  • 3 cucchiai di mascarpone
  • 2 cucchiai di ketchup
  • 10 gocce di angostura 
  • 4 foglie di menta

Preparazione :

Pulite e sbollentate i gamberi un minuto lasciateli raffreddare, tagliateli a pezzi tenetene uno per porzione, sbucciate gli avocadi togliete il nocciolo e tagliateli a pezzettini con le stesse dimensioni dei gamberi.
Preparate le salsa unite la maionese, mascarpone, ketchup, angostura e con una frusta mescolate energicamente che si amalgami bene il tutto. Unite il tutto e spezzettate la menta mescolando lasciatela un'ora in frigorifero e poi  impiattate. 



sugo innovativo gustoso e veloce

Tempi di preparazione : 15 minuti

Porzioni : 4

Ingredienti :


  • 200 gr piselli 
  • 1/2 cipolla
  • 50 gr pancetta
  • 200 gr formaggio 
  • 25 gr burro


Preparazione :

Facciamo soffriggere la cipolla e la pancetta aggiungiamo i piselli facciamo cuocere aggiungendo un po di brodo ultimiamo la cottura e frulliamo il tutto in un tegame sciogliamo il burro e aggiungiamo il formaggio e facciamo sciogliere il tutto aggiungiamo il frullato e amalgamiamo il tutto e il vostro sugo è pronto aggiustate di sale e un pizzico di pepe  io ho condito dei gnocchi, 


venerdì 24 giugno 2016

Marmellata di albicocche

Tempi di preparazione : 80 minuti

Porzioni : 4 vasetti

Ingredienti :

1 Kg albicocche denocciolate
1 Kg zucchero
1 limone

Preparazione :

Tagliare le albicocche in pezzi piccoli mettetele in una pentola a bordi alti e versate il succo del limone,  lo zucchero e mescolate,  lasciare riposare per circa un'ora.
Mettiamo la pentola sul fuoco e portiamo in ebollizione, mescolando con un mescolo di legno per circa un ora, facendo attenzione agli schizzi di non bruciarsi  quando bolle tende a fare la schiuma quindi regoliamo la fiamma in modo da contenerla, a cottura ultimata lo capiremo con un cucchiaino preleviamone un pochino dalla pentola la mettiamo sopra un piatto e lo incliniamo se resterà ferma sarà pronta per essere messa nei vasetti sterilizzati ancora bollente poi chiudiamoli, capovolgiamoli e lasciamoli raffreddare.
Con questo procedimento la marmellata rimarrà densa se la volete più liquida basterà toglierla prima dal fuoco.

  

mercoledì 22 giugno 2016

Marmellata ciliege e miele

Tempi di preparazione : 80 minuti

Porzioni : 4 vasetti

Ingredienti :

1 Kg ciliege denocciolate
1 Kg miele d'acacia
200 gr zucchero di canna
1 limone

Preparazione :

Tagliare le ciliege  in pezzi piccoli mettetele in una pentola a bordi alti e versate il succo del limone,  lo zucchero e mescolate,  lasciare riposare per circa un'ora.
Mettiamo la pentola sul fuoco e portiamo in ebollizione e aggiungiamo il miele di acacia , mescolando con un mescolo di legno per circa un ora, facendo attenzione agli schizzi di non bruciarsi  quando bolle tende a fare la schiuma soprattutto i frutti rossi, quindi regoliamo la fiamma in modo da contenerla, a cottura ultimata lo capiremo con un cucchiaino preleviamone un pochino dalla pentola la mettiamo sopra un piatto e lo incliniamo se resterà ferma sarà pronta per essere messa nei vasetti sterilizzati ancora bollente poi chiudiamoli, capovolgiamoli e lasciamoli raffreddare.
Con questo procedimento la marmellata rimarrà densa se la volete più liquida basterà toglierla prima dal fuoco.



martedì 21 giugno 2016

Risotto Gorgonzola e Radicchio Trevisano

Il paese Gorgonzola incontra Treviso

Tempo di preparazione : 35 minuti

Porzioni : 4 

Ingredienti :


  • 200 gr Gorgonzola dolce
  • 300 gr di riso Arborio
  • 200 gr radicchio trevisano
  • 1 cipolla 
  • 1.5 Lt brodo di carne
  • 100 gr parmigiano
Preparazione :
  • Cominciamo subito a preparare il brodo di carne e quindi prendiamo un pentola alta e mettiamo 2,5 litri di acqua una cipolla tagliata grossolanamente le puntine di vitello una costa di sedano e usiamo quelle esterne per il brodo, due carote tagliate anch'esse grossolanamente e due cucchiai rasi di sale grosso e un rametto di rosmarino, e lasciamo cuocere che vada in ebollizione per 1 ora.
  • Tagliamo finemente la cipolla  e il radicchio ne teniamo qualche foglia per guarnire il piatto
  • Mettiamo il trito in una padella oliata e facciamo stufare le verdure, a questo punto possiamo inserire il riso e facciamolo tostare con le verdure aggiungiamo il brodo e copriamo con un coperchio di tanto in tanto aggiungiamo il brodo 
  • A fine cottura mantechiamo con la gorgonzola e il parmigiano mescolando con un pochino di brodo per renderlo cremoso serviamolo dentro a delle ciotole con qualche foglia di radicchio e buon appetito 


lunedì 20 giugno 2016

Risotto ai fiori di zucca


Tempi di preparazione : 20 minuti
Porzioni : 4

Ingredienti :

300 gr riso Cannaroli
1 becca di aglio
1 mazzetto di erba cipollina
20 fiori di zucchina
1 zucchina piccola
1 lt brodo vegetale
120 gr parmigiano
40 gr burro
sale pepe

Preparazione :

Facciamo sciogliere  una noce di burro con la becca d'aglio erba cipollina aggiungiamo il riso e facciamolo tostare, aggiungiamo il brodo e portiamolo a cottura quasi ultimata mettiamo i fiori tagliati a pezzettini e la zucchina anchessa tagliata finemente,  teniamo un fiore per porzione che ci servirà per l'impiattamento al termine della cottura mettiamo il formaggio e il restante burro e mantechiamo il tutto
prepariamo le porzioni mettiamo un fiore aperto sul fondo e sopra il riso fumante e serviamo
 buon appetito













domenica 19 giugno 2016

Pane arabo a modo mio

Preparazione : 15 minuti
Porzioni : 4

Ingredienti:

500 gr farina
300 gr acqua
12 gr lievito di birra
10 gr sale

Preparazione:

Sciogliamo lo lievito dentro ai 300 gr di acqua quando vedremo chi fa la schiuma sarà pronto per l'uso, in un contenitore mettiamo la farina  setacciata e il sale versiamo lo lievito e mescoliamo con le mani risulterà un composto appiccicoso quando è tutto  ben amalgamato lo lasciamo riposare per due ore in un posto al caldo.
Riprendiamo l'impasto con le mani unte di olio facciamo tre palline di circa 12 cm e lo lasciamo riposare per trenta minuti.
Accendiamo il forno a 250° gradi con la teglia vuota all'interno quando raggiunge la temperatura tiriamo fuori la teglia con un pennello la ungiamo  e stendiamo le palline spiantandole senza bruciarsi rimettiamo in forno per circa 10 minuti  quindi il vostro pane sarà pronto 



sabato 18 giugno 2016

Capesante terra e mare

Preparazione : 25 minuti

Porzioni : 2

Ingredienti :
  • 4 capesante senza guscio
  • 4 fette di pancetta coppata
  • 1/2 bicchiere di brendy
  • 220 gr fontina
  • 100 gr panna
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 2 gr di zafferano
  • 6 scaglie di tartufo
  • burro, sale 
  • olio di oliva

Preparazione :

  • Tagliamo a pezzettini la fontina e la mettiamo a bagno nel latte per almeno 4 ore a temperatura ambiente
  • Puliamo le capesante le vogliamo nella pancetta
  • Con una padella antiaderente mettiamo un pochino di olio, facciamo dorare le capesante facendo attenzione che non si arrostiscano troppo la pancetta di rivestimento deve essere croccante, sfumiamole con del breny e le teniamo in caldo.
  • Prepariamo la fonduta veloce togliamola dal latte e mettiamola in un pentolino a bagnomaria e facciamola sciogliere aggiungiamo la panna e amalgamiamo il tutto con una frusta inseriamo il tuorlo e continuiamo a mescolare, di seguito lo zafferano ammollato in un cucchiaio di latte quando vedremo la consistenza giusta cremosa  iniziamo la preparazione del piatto
  • mettiamo con un cucchiaio la crema di fonduta sul piatto come base sopra due scaglie di tartufo e sopra di esso la capasanta e servite..........se volete con due gocce di balsamico



giovedì 16 giugno 2016

Cucina Spartana: Tajine marocchino originale

Cucina Spartana: Tajine marocchino originale: Tempo di preparazione : 30 minuti Porzioni : 6  Ingredienti : 500 gr di spezzatino di vitello taglio medio possibilmente non magro ...

Tajine marocchino originale

Tempo di preparazione : 30 minuti

Porzioni : 6 

Ingredienti :

  • 500 gr di spezzatino di vitello taglio medio possibilmente non magro
  • 3 cipolle medie
  • 3 patate
  • 3 zucchine
  • 4 carote medie
  • 1 peperone 
  • due rametti di timo 
  • 4 cucchiai di curcuma
  • 3 cucchiai di zenzero in polvere
  • sale, peperoncino
  • 6 boccioli secchi di rosa marocchina
Preparazione :
  • Pulite  le verdure, cominciamo a tagliarle a strisce spesse 1 centimetro e la cipolla la tagliamo finemente.
  • Prendiamo la tipica pentola marocchina il Tajine mettiamo sul fondo un pochino di olio di oliva, mettiamo uno strato tutta la cipolla tagliata, sopra mettiamo lo spezzatino regoliamo di sale e mettiamo un pizzico di peperoncino, una spolverata di curcuma, qualche rosellina e  una spolverata di zenzero.
  • Disponiamo le verdure come costruire una piramide le patate tagliate a fettone sopra le carote, le zucchine, il peperone e spolveriamo con il restante curcuma, qualche rosellina, zenzero e aggiustiamo di sale.
  • Ultima fase mettiamo dei pomodorini tagliati a metà capovolti sopra al peperone con qualche pezzo di aglio e due rametti di timo copriamo con l'apposito coperchio e mettiamo sul fuoco indiretto dopo dieci minuti che ha iniziato a cuocere aggiungere 1/2 bicchiere di acqua nella base della pentola.
  • Fare cuocere molto lentamente per circa 2 ore e di tanto in tanto controllare se necessita di un po d'acqua servire con la pentola in tavola è molto carina da presentare.


mercoledì 15 giugno 2016

Alici e formaggio

Tempi di preparazione : 10
Porzioni : 4

Ingredienti :


  • 500 gr pomodori
  • 400 gr alici freschissime
  • 2 becche d'aglio
  • 300 gr stracchino o certosa
  • 1 mazzetto di maggiorana, santoreggia, dragoncello, isoppo
  • olio evo


Preparazione :

Utilizziamo delle pirofile monoporzione le ungiamo con dell'olio e facciamo uno strato di fette di pomodori saliamo e facciamo uno strato di alici pulite, spinate lavate ed asciugate
Prepariamo un trito di erbette e aglio e lo distribuiamo sopra alle alici con un filo d'olio e inforniamo per 25 minuti in forno passato il temo tiriamo fuori le pirofile e le copriamo con il formaggio rinforniamo e lasciamo fin quando il formaggio sarà sciolto e possiamo servire in tavola 




martedì 14 giugno 2016

Sugo bouquet de fleurs



Tempi di preparazione : 15 minuti
Porzioni : 4
Ingredienti :


  • 100 gr fiori di zucchina
  • 30 gr fiori di salvia
  • 30 gr fiori di borragine
  • 50 gr zucchina
  • 1 mazzetto di erbe (cipollina, tragoncello , maggiorana, cerfoglio)
  • 1/2 cipolla
  • 50 gr pancetta
  • 200 gr formaggio raclette 
  • 25 gr burro

Preparazione :

Facciamo soffriggere la cipolla e la pancetta aggiungiamo i fiori di zucchina, salvia,borragine, erbette tritate, la zucchina tagliata finemente, facciamo cuocere aggiungendo un po di brodo ultimiamo la cottura e frulliamo il tutto in un tegame, aggiungiamo burro e il formaggio e facciamo sciogliere il tutto aggiungiamo il frullato e amalgamiamo il tutto e il vostro sugo è pronto aggiustate di sale e un pizzico di pepe io ho condito dei gnocchi, ma col la pasta corta è l'ideale.


lunedì 13 giugno 2016

Risotto al sapore di peperone

Tempi di preparazione : 30 minuti

Porzioni : 4


Ingredienti :



  • 350 gr  riso Arborio
  • 1,5 lt brodo di carne
  • 150 gr pancetta
  • 100 gr parmigiano
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 rametto di rosmarino
  • 4 fette peperone 
  • 4 fette di salame cotto
Preparazione :



  • In una pentola mettiamo a cuocere la pancetta a dadini a meta cottura mettiamo il riso e tostiamo tutto assieme che l'unto della pancetta penetra dentro al chicco di riso successivamente iniziamo a inumidire il riso con il brodo  come vediamo che il riso assorbe il brodo lo aggiungiamo
  • A meta cottura aggiungiamo il curcuma due fette di peperone tritato  e una parte di rosmarino tritato finemente aggiustiamo di sale e pepe, al termine della cottura mantechiamo con una noce di burro e il parmigiano.
Impattiamo : usiamo uno stampino coppa-pasta in modo da formare un cubetto di riso sopra adagiamo la fetta di salame cotto un pezzo di peperone rosolato e due fiori di rosmarino e  buon appetito 

  

domenica 12 giugno 2016

Vitello Tonnato

Tempi di preparazione : 5 minuti

Porzioni : 4

Ingredienti :

180 gr tonno sottolio di oliva
1 cucchiaio colmo di senape
8 acciughe sottolio
1 cucchiaio abbondante di capperi in salamoia
3 cucchiai di olio evo
12 fette di rotondino di vitello bollito tagliate finemente

Preparazione : 

Prendiamo un frullatore e mettiamo il tonno sgocciolato, la senape,le acciughe,i capperi lavati e scolati, e tre cucchiai di olio di oliva e frulliamo il tutto e il gioco è fatto
prendiamo delle fette di  rotondino di vitello bollito e tagliata finemente e facciamo il piatto con una fetta e un cucchiaino di salsa e la ripieghiamo su se stessa come un fagottino e buon appetito




Primo sale a modo mio



Tempi per la preparazione : 3 ore

Stagionatura 1 giorno

Porzioni : 8

Ingredienti :

  • 2.5 lt latte intero
  • 50 gr yogurt
  • 250 gr sale
  • 1 lt acqua
  • 250 gr panna liquida
  • ½ cucchiaino di caglio (reperibile in farmacia)

Preparazione:

Mettiamo il latte in una pentola capiente aggiungiamo lo yogurt e la panna e portiamolo a temperatura di 37/39 gradi, spegniamo aggiungiamo il caglio, mescoliamo,  copriamo.

Dopo un’ora rompiamo il nostro latte cagliato a pezzi piccoli e rimettiamo sul fuoco mescolando con una frusta portiamo il tutto a 55 gradi, spegniamo il fuoco e mettiamo il nostro formaggio dentro ai contenitori della ricotta quelli traforati e pigiamolo che si compatti e lasciamolo scolare per 20 minuti successivamente tiriamolo fuori dalle formine e giriamolo rimettendolo dentro alla formina pigiamolo nuovamente che prenda la forma, lasciamolo per circa 15 minuti che scoli nel frattempo prenderà la forma.
Prendiamo una bacinella con coperchio possibilmente ermetico, mettiamo il nostro formaggio nelle formine sollevato in modo che quando andremo a versare l’acqua bollente non stia a contatto facciamo bollire un litro di acqua e fumante la mettiamo dentro alla bacinella e copriamo in modo che il formaggio stufi con i vapori per circa 24 ore.
Togliamo il formaggio e svuotiamo il recipiente, mettiamo 1 lt di acqua e 250 gr di sale mescoliamo bene e facciamo sciogliere il sale (non cambiate le dosi di salamoia), immergiamo il formaggio tolto dalle formine e lasciamolo riposare coperto per circa 2 ore togliamolo e facciamolo asciugare e abbiamo il nostro primosale.



venerdì 10 giugno 2016

Gnocchi di ricotta e piselli

Ricetta di Canavacciolo Antonino leggermente modificata da me

Tempo di preparazione : 25 minuti

Porzioni : 6

Ingredienti :


  • 500 gr ricotta
  • 250 gr farina
  • 150 gr parmigiano
  • 1 becca d'aglio
  • un mazzetto con timo, rosmarino, isoppo, dragoncello.
  • 2 uova bio
  • 500 gr piselli freschi sgusciati
  • 1 fetta spessa 1 cm di pancetta steccata
  • sale e pepe q.b.


Preparazione :

Prepariamo la crema, facciamo sbollire i piselli 5 minuti e le scoliamo e raffreddiamoli con acqua ghiacciata,  facciamo soffriggere la pancetta con una becca d'aglio e un mazzetto di profumi di erbette legate,un goccio di olio aggiungiamo i piselli e finiamo la cottura.
Prepariamo i gnocchi in un contenitore impastiamo la ricotta, farina, uova e il parmigiano, formiamo dei gnocchi. portiamo a bollore l'acqua e cuociamo i gnocchi,
Con un pochino di acqua di cottura e i piselli privati di pancetta e erbette  frulliamo il tutto stendiamo uno strato di crema di piselli e sopra mettiamo i gnocchi scolati serviamo con un ciuffo di basilico e una grattata a scaglie di parmigiano.  







Coppa del Campione

Tempi di preparazione : 4 ore

Porzioni : 4

Ingredienti :

5 uova biologiche
150 gr pancetta coppata
400 gr fontina
25 gr latte
30 gr panna fresca
10 cucchiai di aceto balsamico
5 scaglie di tartufo nero
sale
zucchero


Preparazione :

Puliamo la fontina e tagliamola a pezzetti e la mettiamo a bagno nel latte a temperatura ambiente per almeno 4 ore.
Rompiamo le uova e prendiamo solo i tuorli 4 le mettiamo separati 
Prepariamo la marinatura del tuorlo con abbondante sale e zucchero a pari quantità le mescoliamo bene e copriamo i 4 tuorli sotto e sopra, mettiamo in frigorifero per 2 ore
Prendiamo un tegame piccolo mettiamo l'aceto balsamico aggiungiamo un cucchiaino di zucchero e mettiamo il tartufo tagliato a pezzi piccolissimi facciamo restringere il tutto e con una posata schiacciamo il tartufo che diventi una crema quando è tutto amalgamato spegnano e lasciamo raffreddare.
Con la pancetta la facciamo diventare croccante in padella e la tritiamo finemente una volta raffreddata.
Prepariamo la fonduta, scoliamo la fontina e la mettiamo a cuocere a bagnomaria con tre cucchiai di latte e la panna facciamo sciogliere quando avrà la consistenza cremosa aggiungiamo il tuorlo di un uovo e continuiamo a mescolare togliamo dal fuoco e lasciamo riposare qualche minuto.
Nel frattempo togliamo dal frigorifero i tuorli le laviamo con l'aqua senza romperli dovranno avere una consistenza gommosa e iniziamo l'impiattamento.
Mettiamo in una coppa o una vaschetta da macedonia la fonduta sopra adagiamo il tuorlo ripulito e qualche goccia di  balsamico che abbiamo preparato e  un cucchiaio di pancetta arrostita.


Stocco al forno

Tempi di preparazione : 60 minuti

Porzioni : 6

Ingredienti :


  • 1 Kg di stocco dissalato
  • 500 gr di patate
  • 300 gr pomodori datterini
  • 50 gr di capperi dissalati
  • 2 becche di aglio
  • 60 gr di olive Taggiasche 
  • origano e timo, limone confi
  • sale e pepe
Preparazione :

  • In una teglia ungerla abbondantemente con oli o di oliva, distribuire uno strato di stocco ammollato a pezzettini, facciamo uno strato di patate e uno strato di pomidori aggiustiamo di sale e pepe, una spolverata di timo limonaria e origano e due  becche di aglio schiacciato mettiamo i capperi distribuiti e le olive spruzziamo con dell'olio, due pezzi di limone confi.
  • Inforniamo per circa 50 minuti a 180 gradi ventilato e controllare che i forni non sono tutti uguali. 

giovedì 9 giugno 2016

una pasta veloce ma con gusto

Tempi di preparazione : 15 minuti
Porzioni : 4

Ingredienti :

150 gr pomodori secchi sottolio
6 filetti di acciughe sottolio
150 gr olive snocciolate sottolio
1 peperoncino
1 mazzetto di erba cipollina
320 gr pasta 

Procedimento :

quando l'acqua bolle mettiamo un pizzico di sale e buttiamo la pasta seguiamo i tempi di cottura riportate sulla confezione tritiamo con una mezza luna o meglio con il coltello, le  olive, acciughe, pomodori secchi e l'erba cipollina e mezzo peperoncino facciamo saltare in pentola con un cucchiaio di acqua di cottura scoliamo la pasta saltiamola con il trito un goccio di olio di oliva e buon appetito








gnocchi di patate tradizionali

Tempi di preparazione : 35 minuti
Porzioni :4

Ingredienti :
500 gr patate
150 gr farina 00
1 uovo

Preparazione :

Sbucciamo le patate, le facciamo bollire in acqua salata le schiacciamo con uno schiaccia patate e lasciamole raffreddare, aggiungiamo un uovo e cominciamo a mescolare se la patata resta troppo umida aggiungiamo la di farina, continuiamo a mescolare e formiamo una palla e a sua volta dei salamini che andiamo a tagliare a pezzettini di un centimetro e con la forchetta diamo una forma,
facciamo bollire l'acqua con un pochino di sale buttiamo i gnocchi e come risalgono a galla possiamo scolare e con qualsiasi sugo andranno bene.


mercoledì 8 giugno 2016

Grappa alle cigliege

Preparazione : 20 minuti
Porzioni : 2 lt

Ingredienti :


  • 75 cl  di alcol
  • 500 gr ciliege
  • 1 limone
  • 4 chiodi di garofano
  • 500 gr di zucchero
  • 1 lt acqua 

Preparazione :

Facciamo bollire l'acqua con lo zucchero spegnano e lasciamo raffreddare.
Usiamo un recipiente capiente a chiusura ermetica per contenere le ciliege pulite ma non lavate, l'alcol, chiodi di garofano,  lo sciroppo di acqua e zucchero,  scorza di limone mi raccomando solo la parte gialla.
Lasciamo macerare per 30 giorni in un luogo buio e avendo cura di scuotere il contenitore almeno una volta al giorno. 
Passati i 90 giorni filtrare e imbottigliare e dopo tre mesi di stagionature nelle bottiglie sarà pronto per essere degustato




martedì 7 giugno 2016

Spaghetti al pomodoro

Un classico la pasta al sugo semplice e veloce
Tempi di preparazione : 20 min

Porzioni : 4

Ingredienti :

  • 400 gr spaghetti 
  • 400 gr  pomodori Pachino o datterino
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • 50 gr carota
  • 50 gr sedano
  • 50 gr scalogno
  • olio evo
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • sale, peperoncino qb
Preparazione :
  • Cominciamo a pulire i pomodorini le incidiamo con una croce sulla testa e le passiamo un secondo dentro all'acqua bollente, le scoliamo e togliamo la pelle, mettiamoli dentro una vaschetta, mentre prepariamo le base del sugo
  • Puliamo e tritiamo finemente le verdure
  • Prendiamo una una pentola a bordo alto, mettiamo dentro l'olio evo circa un 5 cucchiai e il trito, a fuoco basso lasciamolo rosolare, aggiungiamo i pomodorini puliti e spellati e iniziamo a cuocere per circa 10/15 minuti facendo restringere il sugo aggiustiamo di sale aggiungiamo lo zucchero e il peperoncino, un cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • Nel frattempo facciamo bollire la pasta secondo le indicazione della scatola per i tempi di cottura.
  • Scoliamo e buttiamo la pasta nel sugo, facciamola saltare che assorba  i profumi aggiungiamo qualche foglia di basilico e impiattiamo, con una grattatina di formaggio e buon appetito


lunedì 6 giugno 2016

TOFEJA

Tempo di preparazione 18 ore

Porzioni : 6

Ingredienti:
  • 600 gr. di cotenne (cotiche) di maiale
  • 250 gr. di fagioli borlotti
  • 250 gr di fagiolo di Saluggia dop 
  • 100 gr bianco di Bagnasco
  • 2 papate piccole
  • 60 gr. di pancetta 
  • 10 gr lardo Colonnata
  • 1 becca d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di salvia
  • noce moscata
  • ginepro
  • sale e pepe.
Preparazione :

  • Prendiamo la cotenna già pulita e sgrassata e facciamo delle rolatine piccole, all'interno mettiamo sale pepe pancetta e un pochino di lardo un trito di rosmarino ginepro e una grattata di noce moscata, leghiamo accuratamente
  • 15 ore prima mettete tutti i tipi di fagioli a bagno nella terrina con acqua tiepida che copra abbondantemente i fagioli 
  • Scolate e mettete in una pentola capiente (meglio se di terracotta) i fagioli,patate tagliate piccole, cotiche, aggiungete un mazzetto con l’aglio, la salvia ed il rosmarino, che toglierete a cottura ultimata.
  • Riempiamo di acqua aggiungiamo il sale q.b, portiamo in ebollizione e poi abbassando la fiamma, in modo che la cottura sia lenta e regolare per circa 4 ore . La bollitura non deve mai essere interrotta se volete che la buccia dei fagioli diventi tenera, a cottura ultimata vi regolate voi punzecchiando la cotica se entra la forchetta dolcemente è cotta tenete  la zuppa non asciutta ma piuttosto liquida  come dalla foto sottostante e buon appetito

Coniglio alla Ligure

Tempi di preparazione 60 minuti 
Porzioni : 5

Ingredienti;

  • 1 coniglio  di circa 1.5 Kg
  • 1 cipolla media
  • 2 becche d'aglio
  • 1 Lt brodo
  • 50 gr di olive taggiasche sottolio denocciolate
  • 10 gr pinoli
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 1/2 bicchiere di olio evo
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di timo
  • 1 rametto di isoppo
  • sale pepe qb
Procedimento :

Tagliare a pezzi il coniglio, in un tegame mettere l'olio evo le becche d'aglio sbucciate e schiacciate
fate rosolare l'aglio e aggiungete i pezzi di coniglio a fuoco medio e rosolare i pezzi girandoli in modo che si colorino da tutti i lati, che siano ben dorati, a questo punto uniamo la cipolla tagliata finemente e il trito di erbette ( rosmarino timo isoppo ) saliamo e pepiamo con pepe nero, continuando a girare i pezzi versiamo il vino e lasciamo sfumare aumentiamo la fiamma e copriamo,
se vediamo troppo asciutto aggiungiamo un goccio di brodo caldo e continuiamo la cottura per circa 50 minuti irrorando di tanto in tanto. 
Togliamo i pezzi di coniglio mettiamoli al caldo, mettiamo nel sugo i pinoli le olive e facciamo cuocere per 10 minuti tenendo il sugo umido al termine aggiungiamo i pezzi di coniglio scaldiamo che prenda i sapori e serviamo.

N.B. con il coniglio avanzato lo disossiamo e lo tritiamo finemente con la mezza luna e con il seghetto potremo fare un ottimo sugo per la pasta del giorno dopo aggiungendo del parmigiano e facendola saltare in pentola.




domenica 5 giugno 2016

Frittelle di ortica

tempi di preparazione : 10 minuti

porzioni : 4

Ingredienti
  • 150 gr farina 00
  • 2 acqua gasata ghiacciata
  • foglie di ortica
  • olio di arachide

Preparazione :

  • In un contenitore mettiamo la farina  e un bicchiere di acqua ghiacciata e iniziamo a mescolare delicatamente senza sgasare l'acqua al termine che abbiamo sciolto tutti i grumoli e sara un pochino densa la diluiamo ancora con l'acqua  fino a ottenere una crema omogenea.
  • Prendiamo le foglie di ortica, passiamo dentro alla pastella e le mettiamo dentro l'olio bollente le giriamo più volte e le adagiamo sopra la alla carta assorbente le serviamo calde come aperitivo ottimo  e come contorno.




sabato 4 giugno 2016

Crema Parmigiana

Tempi di preparazione : 15 minuti

Porzioni : 6

Ingredienti :



  • 500 gr melanzane
  • 120 gr parmigiano
  • 250 gr passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 cipolla media
  • olio evo
  • sale qb
  • zucchero un cucchiaino raso

Preparazione :

Iniziamo con sbucciare le melanzane e tagliarle a pezzi piccoli e le mettiamo in pentola con del sale e olio di oliva e le facciamo cuocere.
Nel frattempo che le melanzane cuociono in una altra pentola mettiamo dell'olio di oliva, la cipolla affettata finemente e la facciamo cuocere lentamente deve diventare trasparente e poi aggiungiamo il concentrato di pomodoro e la passata,lo zucchero, il sale e facciamo restringere un pochino e lasciamo raffreddare.
Riprendiamo le melanzane cotte e le mettiamo dentro un frullatore e le frulliamo, successivamente  aggiungiamo il passato che abbiamo cotto e una decina di foglie di basilico il parmigiano e continuano a frullare il tutto, se fosse troppo denso aggiungiamo un goccio di brodo freddo.
Impattiamo : mettiamo la crema dentro a una sacca-poche e riempiamo dei bicchieri o dei vasetti aggiungiamo delle scaglie di parmigiano e delle foglie di basilico,finocchietto e qualche filo di erba cipollina, se avete in casa dei grissini piccoli decorate con quelli il croccante è indicato con la crema.








mascarpone fatto in casa

io abito in campagna e ho un amico che produce latte squisito con mucche al pascolo e quindi le vedo tutti i giorni, certi prodotti me le preparo direttamente in casa con il latte che prendo da lui.

Tempi di preparazione : 30 minuti


Porzioni : 4

Ingredienti :

  • 750 ml di panna fresca possibilmente
  • 12 ml di limone spremuto e filtrato

Preparazione :

  • Portiamo la panna a una temperatura di 85 gradi lo verifichiamo con un termometro da cucina, abbassiamo la fiamma e aggiungiamo il limone fin quando si addensa leggermente
  • Togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare a temperatura ambiente, nel frattempo prendiamo uno scolapasta e lo foderiamo con un telo di lino a maglia fine, versiamo dentro la nostra panna addensata e lasciamola scolare lentamente copriamo con una velina e poniamolo dentro al frigorifero e lasciamolo per 8 – 9 ore.
  • Trasferite in vostro mascarpone dentro un contenitore di vetro ed è pronto per l’uso
  • Una osservazione se lo volete più denso lasciatelo di più in frigorifero, se invece durante la cottura vedete che dopo aver aggiunto il limone dentro alla panna durante la cottura non si addensa potete aggiungerne ancora un pochino perché  l’acidità dei limoni varia io ad esempio uso i miei che hanno una alta concentrazione di acido citrico.


venerdì 3 giugno 2016

Cous cous ai gamberetti e pistacchi

Tempi di preparazione 20 minuti

Porzioni : 4

Ingredienti
:

  • 160 g di cous cous
  • 200 g di acqua
  • 1 cucchiaino di olio di semi
  • 2 carote
  • 10 pomodori ciliegini
  • 150 g di piselli
  • 150 g di gamberetti
  • 15 olive verdi
  • 1 origano
  • 25 pistacchi
  • pepe nero, olio, sale
Preparazione:
  • In un pentolino mettete l'acqua, un pizzico di sale e l'olio di semi. Non appena bolle versatevi il cous cous e mescolate fino a che l'acqua non sarà completamente assorbita. Quindi spegnete la fiamma e coprite il pentolino per 5 minuti.
  • Nel frattempo sminuzzate le olive, le carote e i pomodorini direttamente nella ciotola da portata e unite i piselli e i gamberetti precedentemente sbollentati. Non importa se i pomodorini franno un po di acqua il cous cous tende a restare asciutto e stopposo, quella parte umida serve.
  • Salate e cospargete con l'origano e un'abbondante pioggia di pepe nero e i pistacchi tagliati grossolanamente.
  • Togliete il coperchio dal pentolino e sgranate al meglio il cous cous con una forchetta. 
  • Unitelo agli altri ingredienti e irrorate con un goccio di olio d'oliva. Mescolate per benino e il vostro cous cous ai gamberetti e piselli sarà pronto da servire in tavola.



giovedì 2 giugno 2016

Capònet o pes coi

I capònet o pes coì è un piatto tipico del Piemonte dove le famiglie utilizzavano gli avvanzi dei giorni precedenti per creare un piatto gustoso e interessante

Tempi di preparazione : 30 minuti

Porzioni : 4

Ingredienti :

  • 300 gr di arrosto già cotto
  • 300 di cotechino anch'esso già cotto
  • 350 gr patate bollite
  • 2 uova biologiche
  • 150 gr parmigiano grattugiato
  • 15 foglie di verza verde
  • olio di oliva per friggere
  • sale, pepe q.b.

Preparazione :

Fate bollire le patate in acqua con po di sale.
Tritate l'arrosto, il cotechino non con i l frullino ma con il coltello o la mezza luna non deve essere troppo fine, scolate le patate e schiacciatele come per fare una purea e uniteli al trito aggiungete le uova e il parmigiano e impastate il tutto salate e pepate, lasciate riposare.
Nel frattempo fate bollire l'acqua e preparate una bacinella di acqua e ghiaccio, immergete le foglie dentro l'acqua in ebollizione per circa 5 minuti scolatele e passatele nell'acqua ghiacciata per fermare la cottura appoggiatele su un panno da cucina e tamponatele.
Prendiamo le foglie di verza e con il ripieno facciamo dei fagottini chiudendoli bene in modo che non esca il ripieno, leghiamoli e le facciamo friggere nell'olio di oliva come iniziano dorarsi le togliamo e serviamo in tavola


Spuma di basilico ( Sifone)

tempi di preparazione : 20 minuti


Porzioni : 4

Ingredienti:

  • ½ Kg di basilico fresco
  • 225 ml panna intera
  • 4 cucchiai di gelatina in polvere
  • Sale e pepe bianco qb
Procedimento :
  • Immergere il basilico in acqua bollente per 3/4 minuti quindi scolarlo dentro all’acqua ghiacciata toglierlo una volta raffreddato e strizzarlo tritare finemente con il mixer a renderlo una purea
  • filtrare con un colino ( chinois) dovrebbe rimanerne circa una tazza, sciogliere la gelatina in acqua fredda per 5 min.
  • Intiepidire la panna e incorporare la gelatina sciolta e il basilico mescolare bene e rifiltrare il tutto 
  • inserire la crema nel sifone e caricare la cartuccia scuoterlo molto bene lasciare raffreddare per 3 ore prima dell’uso 
  • USARE PER GUARNIRE MINESTRE CARNI O  INSALATE A VOSTRO PIACERE BUON APPETITO

mercoledì 1 giugno 2016

Subric

SUBRIC tipico del Piemonte il recupero della fettina del prosciutto dell'arrosto che continua a girare e nessuno vuole

Tempi di preparazione : 15 minuti

Porzioni : 4

Ingredienti :


  • 300 gr arrosto cotto prosciutto bollito 
  • 300 gr patate
  • 1 uovo bio
  • 100 gr parmigiano
Preparazione :

Tritiamo l'arrosto il prosciutto in poche parole quello che si ha di avanzo lo tiriamo con il coltello o la mezza luna, facciamo bollire le patate e le schiacciano aggiungiamo l'uovo il parmigiano e impastiamo il tutto  e formiamo delle palline leggermente schiacciate e le facciamo friggere in poco olio girandole delicatamente senza romperle serviamo con una insalata 
 



Pappa al Pomodoro

eccola una tradizionale ricetta toscana  grazie Sabrina erano anni che non la mangiavo

Tempi di preparazione : 20 minuti

Porzioni : 5

Ingredienti:


  • 8 pomodori San Marzano
  • 1porro
  • 1 Lt brodo vegetale
  • 500 gr pane casereccio raffermo
  • olio evo
  • sale
  • peperoncino o pepe
  • un mazzetto di profumi d'orto


Preparazione :

Prendiamo un tegame capiente mettiamo una dose di olio 1/2 bicchiere il porro affettato finemente e un mazzetto di erbette ben legato che non perda i pezzettini (rosmarino, timo, finocchietto selvatico, isoppo) facciamo soffriggere attenzione di non fare arrostire il porro, inseriamo i pomodori spellati e passati con un passaverdura e facciamo cuocere per circa 10 minuti lentamente, mettiamo il brodo caldo assieme alla crema che si è formata e facciamo ancora cuocere 10 minuti lentamente lo togliamo dalla fiamma aggiustiamo di sale e a chi piace un pochino di peperoncino, togliamo il mazzetto di sapori.
Nel frattempo prepariamo il pane raffermo a fettone e facciamo a strati uno di pane, coliamo la crema liquida sopra dovrà assorbirsi tutto la teniamo un pochino liquida dopo 7 / 8 minuti che il pane a assorbito tutto il brodo di pomodoro, con una frusta cominciamo a sbattere la zuppa dovrà disfarsi il pane a pezzi piccolissimi e formare tipo una zuppa densa come dalla foto è ottimo servito con un filo di olio crudo sopra  a temperatura ambiente .





crema prima dell'aggiunta del pane

















ecco il piatto come si presenta